Cosa intendo per Formazione...

Formazione di Persone prima di Manager, Professionisti e Risorse Umane.
Formare non significa solo trasferire concetti ma aiutare la persona in un percorso di conoscenza, consapevolezza e cambiamento.

Conoscere i presupposti...

Del cambiamento e imparare a gestirlo su scala individuale e organizzativa. In particolare, nella formazione manageriale e aziendale, opero un vero e proprio percorso di sviluppo delle risorse umane di management development, lavorando sui tratti della personalità, sulle qualità soggettive, sulle capacità e le attitudini: • intrapersonali ovvero la creatività, la proattività, la predisposizione al comando, la propensione al rischio, la gestione dello stress, la propensione al cambiamento, l’autostima e l’autoefficacia. • interpersonali ovvero la capacità di comunicazione, di gestione dei conflitti, la leadership, la gestione e motivazione delle singole professionalità e dei team. • trasversali ovvero di natura cognitiva, metacognitiva e organizzativa, il problem solving, la crisis management ecc.

Formazione e coaching
Formazione

LA MIA PROGETTAZIONE E LA COSTRUZIONE DEI CORSI

Definisco il mio approccio alle esigenze formative “formazione consulenziale” e “coaching formativo“. Non si tratta di un gioco di parole, bensì di una precisa filosofia di approccio al Cliente che parte da alcuni punti fermi:
Analisi dei fabbisogni formativi e accompagnamento nel trovare il migliore percorso didattico per affrontarli.
Analisi e definizione delle persone chiamate in aula a formarsi (personalità, tipologia, esperienza, ruolo).
Definizione degli obiettivi da raggiungere in termini di cambiamento e miglioramento delle persone, delle strutture e dei team di lavoro
Monitoraggio, ovvero la verifica dei risultati e progressi conseguiti in itinere, attraverso la sperimentazione pratica con scambio di esperienze e “arricchimento” reciproco. Integrazione per facilitare e accelerare il processo di cambiamento. Spinta all’emulazione positiva verso risultati più elevati.
Follow-up ovvero la verifica dei risultati e progressi conseguiti e/o eventuali aree migliorabili attraverso una serie di controlli periodici programmati dopo l’intervento formativo.

I 5 punti per la formazione su misura

Ogni azienda ha la sua specifica strategia di prodotto, prezzo, comunicazione e distribuzione alla clientela.

  • la formazione deve considerare le esigenze e le situazioni reali di lavoro dei collaboratori da formare
  • per favorire nei collaboratori un cambiamento personale e professionale attraverso un percorso di formazione in aula e di attività sul campo
  • definire e sviluppare una formazione finalizzata a specifici obiettivi concreti verso i quali i collaboratori si impegnano formalmente attraverso la definizione di un piano di azione al raggiungimento di obiettivi e risultati di successo sempre più stimolanti
  • i risultati migliori e più costanti nel tempo si raggiungono quando la formazione è sviluppata dall’alto verso il basso coinvolgendo tutti i livelli dell’organizzazione aziendale affinchè i manager diventino i veri responsabili della formazione dei propri collaboratori

 

Il Mio metodo passa per...

1. la valorizzazione delle esperienze professionali e culturali dei partecipanti.
2. la trasferibilità di quanto appreso al contesto lavorativo.
3. la centralità dell’allievo rispetto a quella del docente.
4. la focalizzazione della spinta motivazionale sul piano personale e professionale.
5. il metodo didattico induttivo e deduttivo.

...e le 6 aree...

  1. Area di comunicazione e Marketing
  2. Area gestione vendite e business development
  3. Area management e gestione aziendale
  4. Area gestione personale e risorse umane
  5. Area sviluppo personale e professionale
  6. Area business e management coaching

Tutti i diritti sono riservati ad Alberto Fornari Formatore e Coach. E’ vietata qualsiasi riproduzione anche parziale. Alberto Fornari via XX settembre 15, 25020 Pralboino Brescia PI 02408490981 CF FRNLRT59D08G977F

Powered by Tito Maianti scomunicare.net