Crescita personale… ti può essere utile il Life Destination Coaching ?

Il Life Coaching per la crescita personale, sta dimostrando sempre più la sua efficacia.

Per obiettivi legati alla vita e all’esistenza della persona, per temi legati al lavoro , alla famiglia e a scelte di vario genere in particolari momenti delle vita dell’individuo, come per esempio:

  • migliorare la comunicazione (al lavoro, in famiglia, con gli amici)
  • avere un metodo efficace nello studio e/o nel lavoro
  • l’orientamento professionale
  • migliorare la propria posizione finanziaria
  • migliorare le relazioni (amicali, parentali, professionali, ecc.)
  • trovale un equilibrio organizzativo fra vita professionale e quella privata
  • in fasi caratterizzate da eventi particolari e/o in cui il cambiamento diventa una necessità

Spesso viene usato il termine Personal Coaching.

Il metodo del coaching risulta efficace anche nella “vita di tutti i giorni”.

Aiutandoti a scoprire e allenare le tue potenzialità personali, il coach ti accompagna in un percorso di trasformazione dei tuoi desideri di cambiamento e/o miglioramento in obiettivi concreti facilitando la tua autorealizzazione e il raggiungimento degli stessi.

Il Life Coaching è un tipo di coaching basato principalmente da un modello di “allenamento” finalizzato a promuovere la consapevolezza conscia delle proprie risorse e abilità e lo sviluppo delle proprie competenze per la crescita personale.

crescita personale
crescita personale

Fa sentire il cliente o coachee, in un percorso di sviluppo personale e il cliente di un Life Coach percepisce di fare qualcosa di valore per se stesso.

Questi metodi consistono, tra l’altro, nel sollecitare e rinforzare le abilità delle persone attraverso un’attenta attività di osservazione e di feedback in grado di agevolare un’azione.

Esercitare l’attività di coaching significa saper osservare, ascoltare e intuire cosa, del comportamento delle persone, “favorisce” loro il raggiungimento dei propri obiettivi.

Essere un buon coach significa saper osservare, ascoltare e intuire cosa, del comportamento delle persone, “impedisce” loro il raggiungimento dei propri obiettivi.

Il compito del coach è di supportare il Cliente o coachee ad entrare in contatto con le proprie emozioni, attese, aspirazioni, energie.

Affinché il Life Coaching sia efficace, è necessario che sia il Coach sia il Cliente siano disposti a mettere in gioco il livello personale più di quanto non avvenga normalmente in un comune rapporto di consulenza.

Dopo aver accettato questo presupposto, il Cliente può concentrarsi su:

  • rafforzamento di sé
  • realizzazione dei suoi sogni e obiettivi
  • raggiungimento di un maggior equilibrio interiore

Molte persone iniziano a preferire il Life Coach invece di altre figure di supporto, questo ha senso solo quando sono in buona salute psichica ed hanno già una vita con un livello di funzionalità sufficiente.

Il personal coaching è un piano di formazione che si basa su un approccio one-to-one e su un patto tra formatore e risorsa per la sua crescita personale.

Un coach deve essere specificamente preparato perché fa un lavoro diverso da altre professioni che potrebbero sembrare simili.

Per questo é preferibile che un life coach non si occupi di temi che riguardano psicologi e psicoterapeuti.

Anche che questi ultimi non si occupino di coaching senza una specifica formazione di coaching perché porterebbero un approccio diagnostico e terapeutico in ambiti in cui questo sarebbe deleterio.

Il Life Coaching fa sentire il cliente in un percorso di sviluppo personale e il cliente di un Life Coach percepisce di fare qualcosa di valore per se stesso.

Lo scopo di questa disciplina (Life coaching) è di acquisire consapevolezza del nostro stato, per capire cosa stiamo trascurando, su cosa dobbiamo concentrarci e intervenire,

Quali settori hanno bisogno di essere implementati?

Su quali leve è necessario agire per riportare le cose al giusto equilibrio per la crescita personale?

Attenzione:

il Life Coaching è un intervento formativo e non terapeutico. Il coach non tratta disturbi psicologici o altre problematiche sanitarie.

La relazione tra coach e cliente è una relazione paritaria nella quale entrambe le parti operano in piena autonomia e responsabilità.

Conseguentemente l’intervento di coaching può essere interrotto in qualsiasi momento senza il rischio di creare una qualche dipendenza.

“Presto o tardi coloro che vincono sono coloro che credono di poterlo fare.”
Richard Bach

Uno dei miei libri preferiti di crescita personale è stato scritto da Dale Carnegie

Vuoi migliorare aspetti della tua vita PERSONALE o PROFESSIONALE ?

Puoi scegliere di contattarmi ora per avere tutte le informazioni ed eventualmente prenotarti.

Per contatti puoi anche fare domande qui

Lascia un commento